ALESSANDRO BALDANZI – Il corpo dipinto

IL CORSO – Dal tatuaggio, alle pratiche iniziatiche tribali, il corpo è da sempre uno strumento espressivo fondamentale nella storia dell’uomo. Dipingere il corpo a scopo ornamentale ha radici lontane, per motivi religiosi, rituali,apotropaici e propiziatori. Il workshop affronterà le tematiche inerenti al corpo dipinto nell’ ambito creativo e culturale i temi trattati saranno:

Il tatuaggio
Il corpo che dipinge
Antropometrie
La pelle come tela
Decorazioni e amuleti
Il paesaggio del corpo

OBBIETTIVI – Il corso ha come obbiettivo l’appropriazione del proprio spazio corporeo in ottica creativa

MATERIALI RICHIESTI – colori atossici per pelle, fogli di carta da pacchi

ISCRIZIONI – via e-mail all’indirizzo scuolaillustrazionescandicci@gmail.com

COSTI – 370 euro

DATE -‬ Dall’11 al 17 luglio

ORARIO – 10.00/17.00

LUOGO – Casa Editrice LIBRI LIBERI – Via San Gallo 21, Firenze

L’ILLUSTRATORE – Figlio di tipografo, con il rumore delle rotative nelle orecchi, decide di scegliere l’insicura e impervia strada  dell’arte. L’istituto d’arte prima e l’Accademia poi saranno i punti fermi su cui poter sognare, imbrattare, sporcare e divertirsi! Per non farsi mancare niente di difficoltoso, il buon giovane decide di intraprendere la carriera di illustratore, nella speranza di redimere i propri peccati attraverso la collaborazione con case editrici italiane e estere. La buona tenuta del proprio sistema nervoso, complice una dedizione assoluta al disegno, fanno si che riesca a produrre svariati scarabocchi in giro per il mondo, nella speranza di coinvolgere emotivamente i ragazzi di qualche ameno e sperduto paese!

Leave a Comment