Category Archive Sangallery

Giovedì 18/04/2019 – Mostra di Antonio Di Feo

Giovedì 18 aprile alle ore 16:30 a Libri Liberi in via San Gallo 25R La Tinaia e Libri Liberi Officina SanGallery inaugurano la mostra monografica di Antonio Di Feo.

La passione per la pittura e per il disegno accompagnano Di Feo sin dall’infanzia. Nei suoi lavori si ispira sia ad artisti classici sia alle correnti moderne e contemporanee come il surrealismo, l’iper-realismo ecc. Soggetti privilegiati delle sue opere le icone del nostro tempo soprattutto legate al mondo della musica.

La mostra, con ingresso libero e gratuito, sarà visitabile fino a mercoledì 1 maggio 2019.

Antonio Di Feo nasce a Napoli il 27 maggio 1966, Nel periodo dell’infanzia e dell’adolescenza vive tra Napoli e Cagliari. Raggiunta la maggiore età si trasferisce a Firenze dove vive attualmente. Entra a far parte della Tinaia nel dicembre

Mostra “Rendere visibile l’invisibile” di Samuele Gamba

Prende avvio giovedì 28 marzo alle ore 18:00 alla libreria Libri Liberi la mostra monografica “Rendere visibile l’invisibile. La dislessia ve la spiego dipingendo” di Samuele Gamba organizzata da Libri Liberi SanGallery.

Samuele Gamba è un giovanissimo artista. È dislessico, ma non è ovviamente solo questo…  Ha deciso di parlare di dislessia attraverso le sue opere e il risultato è sorprendente. Un lungo cammino di colori e parole dove rabbia, tristezza, speranza, intelligenza e determinazione si intrecciano in un gioco delicato e luminoso. Una mostra che aiuta a capire e a capirsi più di tanti utilissimi saggi, che va diritto al cuore del problema e anche a quello del lettore: infatti a dicembre 2018 ha pubblicato per Libriliberi Editore l’omonimo testo della mostra in cui le opere si uniscono ai pensieri e ai sentimenti dell’artista. L’inaugurazione della mostra sarà l’occasione per la prima presentazione pubblica del volume.

Samuele Gamba è nato a Mantova nel 1998 e fa l’artista. Le sua mostra “Contengo moltitudini” è stata esposta a Bologna durante il ventennale dell’Associazione Italiana Dislessia

La mostra sarà visitabile tutti i giorni, dalle 10:00 alle 20:00, fino a mercoledì 17 aprile.

Giovedì 7/03/2019 – Mostra “7 Pinocchio per un’Ottava”

Giovedì 7 marzo ore 17,30, presso la galleria della libreria Libri Liberi in via San Gallo 25 rosso a Firenze, si inaugura la mostra fotografica e installazione “7 Pinocchio per un’Ottava”, a cura di Lucia Baldini e Enrico Guerrini con Alma Danièle de Silvestro, Luca Federici, Luisa Garassino, Paolo Luzzi, Renato Piazzini, Giovanna Sparapani, Antonio Vinzi.

“7 Pinocchio per un’Ottava” è il risultato di due laboratori che in momenti diversi si sono prefissati di proporre un’attuale rilettura dell’opera letteraria di Pinocchio. Ovviamente il lavoro ha implicato un confronto attento e approfondito con gli innumerevoli studi e interpretazioni del testo di Collodi, ma con l’intento preciso di poter essere un’ulteriore affettuosa dichiarazione di immortalità per il piccolo burattino di legno.
Il lavoro è nato nella sua prima fase come un laboratorio proposto dalla fotografa Lucia Baldini ad un numero di partecipanti, ai quali è stato richiesto di raccontare fotograficamente e in modo del tutto personale, le vicende e la personalità del personaggio collodiano. Ne sono venute fuori interpretazioni molto variegate, ma anche interessanti per le diverse identità narrative.

In un secondo momento, sette dei fotografi iscritti al laboratorio, entrano in una nuova fase di lavoro che vede la collaborazione dell’artista Enrico Guerrini e della casa editrice/libreria Libri Liberi di Firenze. Partendo dalle opere fotografiche prodotte, finalizzate alla realizzazione di una mostra fotografica, il nostro workshop si trasforma in un’occasione per realizzare dei libri d’artista inseriti all’interno dell’ installazione collocata nello spazio espositivo della Galleria/ Libri Liberi, in cui Pinocchio appare come il principale motivo ispiratore, ma anche un pretesto per raccontare aspetti del mondo contemporaneo.

Le immagini che costituiscono il corpus fotografico dell’esposizione sono accompagnate da “Ottave” realizzate dal musicista/poeta Marzio Matteoli che ha composto un ricercato ed articolato “Poema per Pinocchio”, utilizzando la forma metrica delle stanze ariostesche per proporre nuovi significati alla vicenda fiabesca del personaggio di Collodi.

Durante l’inaugurazione della mostra e dell’installazione, saranno presenti gli autori del progetto: Alma Danièle de Silvestro, Luca Federici, Luisa Garassino, Paolo Luzzi, Renato Piazzini, Giovanna Sparapani, Antonio Vinzi e i curatori dei laboratori: Lucia Baldini e Enrico Guerrini.

Marzio Matteoli presenterà alcune delle sue Ottave intonandole dal vivo.

La mostra si inaugurerà giovedì 7 marzo ore 17,30 presso la galleria della libreria Libri Liberi in via San Gallo 25 rosso a Firenze e terminerà il 21 marzo.

Mostra “La scena di Enrico Guerrini. Teatro e installazioni quotidiane a Libri Liberi”

Prende avvio venerdì 15 febbraio alle ore 18:30 alla libreria Libri Liberi la mostra monografica “La scena di Enrico Guerrini. Teatro e installazioni quotidiane a Libri Liberi”.

Anno 2005: Enrico Guerrini apre la porta della libreria in via San Gallo 25 e non esce più. Così Libri Liberi, per combattere la noia dell’artista, gli dice: “qui dentro puoi fare tutto quello che vuoi”. Mostre, manifesti, scenografie per il Teatrino del Gallo, fino ad arrivare a tavoli, sedie, banconi, trofei, colonne, archi e affreschi… la libreria diventa il palcoscenico del genio creativo dell’artista Guerrini.

Una mostra molto speciale, un vero e proprio museo di installazioni quotidiane che segnano un percorso artistico e allo stesso tempo un vero e proprio itinerario.

La prima tappa è la stanza Vetrina dove fra tavoli, libri di cartone e librerie disegnate sì immaginano ancora le tracce di opere ormai scomparse ma non dimenticate.

Nella seconda tappa potete decidere se continuare a scoprire qua e là tavoli, colonne, archi e murales o affrontare il succo di questo lavoro: i bozzetti che sono presentati nella galleria.

Terza tappa la stanza Camino. Giallo, rosso, verde, blu, nera: si tratta delle varie fasi vissute da Guerrini e i suoi periodi di ispirazione o stiamo parlando di fanciulle e muse ispiratrici?

La mostra sarà visitabile tutti i giorni, dalle 10:00 alle 20:00, fino a giovedì 7 marzo.