Josephine. Ballerina sbarazzina

Josephine Baker. ballerina, di origini afroamericane è considerata la prima grande “Black Star” di colore. Nata in America, dopo aver fatto i lavori più umili, prova ad entrare nel mondo dello spettacolo, ma anche qui deve subire gli scherni e le angherie che i bianchi riservano ai neri. Decide quindi di trasferirsi a Parigi dove unisce la raffinatezza dei gusti parigini allo spirito africano: ne nascono delle danze travolgenti, la danza del cammello, la danza della capra e la famosa danza con le banane…

Questi ritmi allegri e spensierati la portano ad ottenere un enorme successo di pubblico. In seguito, con la sua popolarità riuscì a sostenere la lotta contro il razzismo e l’emancipazione dei neri. In questo spettacolo, la carica vitale di Josephine, la sua simpatia e il suo coraggio vogliono  essere di spunto per farci capire che tutto è possibile se realmente ci si crede!

Calendario: 24, 25, 26 febbraio – 2, 3, 4 marzo – 13, 14, 15 aprile
Orario:
9,30-10,30 I° spettacolo
10,30-11,30 II° spettacolo
Durata: un incontro della durata di 50 minuti.
Destinatari: classi scuola infanzia, classi scuola primaria (I° ciclo)
Costo biglietto a bambino: € 5,00
Tecnica: La storia viene narrata a due voci con l’ausilio della musica. I bambini attraverso il folklore e la musica africana, ascolteranno la storia e parteciperanno attivamente alla realizzazione della stessa con danze, suoni e voce. Coinvolgimento totale nella messa in scena dello spettacolo senza distinzione fra attore/ spettatore.
Regia:  Maila Concas e Letizia Sacco

Leave a Comment