Cappuccetto cambia colore

Cappuccetto Rosso ha cambiato casa e abito. Tutto ha inizio al mare dove un enorme “pescelupo” cerca di ingannare la piccola Cappuccetto Blu. Cappuccetto cambia copricapo, ora è verde: verde la casa, la merenda, le amiche, verde la casa della nonna.

Poi tutto diventa giallo, il cappuccio, la merenda, la casa; non siamo più in un bosco, ma in città e la nostra amica deve affrontare una moderna foresta, il traffico. In queste nuove avventure l’unico elemento sempre uguale e immutato è il lupo.

Arriviamo però all’ultimo colore, l’ultima storia: ha nevicato, non si distingue più il paesaggio e Cappuccetto si domanda se riuscirà a scorgere il lupo; all’improvviso un ululato, questa volta però non si incontreranno… mai vista tanta neve. Ispirato al lavoro di Bruno Munari (Cappuccetto Blu,Verde, Giallo e Bianco), uno spettacolo-gioco che alla fine ci vedrà tutti autori di una nuova storia di Cappuccetto.

Siete pronti a scegliere un nuovo colore per il suo cappuccio? La storia viene narrata a due voci con l’ausilio della musica. I bambini aiuteranno i vari cappuccetti a narrare le loro storie interagendo con loro con voce e movimento. Coinvolgimento totale nella realizzazione dello spettacolo senza distinzione fra attore/ spettatore.

Calendario: 2, 3, 4 Dicembre – 13, 14, 15 Gennaio – 9, 10, 11 Marzo

Orario:
9,30-10,30 I° spettacolo
10,30-11,30 II° spettacolo

Durata: un incontro della durata di 50 minuti.

Destinatari: classi scuola infanzia, classi scuola primaria (I° ciclo)

Costo biglietto a bambino: € 5,00

Regia:  Maila Concas e Letizia Sacco

Leave a Comment