Dici8volante – giochi da grandi: RISIKO

Si rinnova l’appuntamento con DICI8VOLANTE, serie di eventi dedicata al mondo dei giochi da tavolo negli spazi del Sit’N’Breakfast. Martedì 14 luglio, a partire dalle ore 18.00, si gioca a RISIKO.

RisiKo!, la versione italiana di Risk, dal quale tuttavia si differenzia in modo sostanziale, è un celebre gioco di strategia da tavolo che ha come argomento una guerra planetaria. Scopo del gioco è il raggiungimento di un obiettivo predefinito, segreto e diverso per ciascun giocatore, che può consistere nella conquista di un certo numero di territori, nella conquista di due o più continenti o nell’annientamento di un giocatore avversario.

La plancia su cui si sviluppa una partita di RisiKo! rappresenta il mondo suddiviso in 42 territori raggruppati in 6 continenti.

Ciascun giocatore comanda un gruppo di armate, identificate tramite il colore dei carri armati, con le quali occupa i territori del tabellone, attacca i territori occupati dagli altri giocatori e si difende dagli attacchi.

Una armata è rappresentata da un carro armato del colore del giocatore (esistono le armate blu, rosse, gialle, nere, verdi e viola), ciascun giocatore riceve un certo numero di armate all’inizio della partita (dipendente dal numero di giocatori) e può aggiungere altre armate quando è il suo turno di gioco.

All’inizio della partita ciascun giocatore riceve una carta scelta a caso degli Obiettivi; su tale carta viene riportato lo scopo del giocatore.

Se un obiettivo viene realizzato la partita finisce e il giocatore che lo ha raggiunto ha vinto. L’obiettivo deve essere mantenuto segreto per evitare che gli altri giocatori conoscendolo facciano di tutto per evitare che sia raggiunto; quasi sempre l’effetto sorpresa è fondamentale per vincere la partita.

I possibili obiettivi sono (versione originale):

Conquistare 18 territori presidiandoli con almeno due armate ciascuno;
Conquistare 24 territori;
Conquistare la totalità del Nord America e dell’Africa;
Conquistare la totalità del Nord America e dell’Oceania;
Conquistare la totalità dell’Asia e del Sud America;
Conquistare la totalità dell’Asia e dell’Africa;
Conquistare la totalità dell’Europa, del Sud America e di un terzo continente a scelta;
Conquistare la totalità dell’Europa, dell’Oceania e di un terzo continente a scelta;

Distruggere completamente l’armata di un certo colore (ogni carta degli Obiettivi di questo tipo esplicita il colore). Se l’obiettivo è impossibile da raggiungere, ossia se l’armata non è presente nel gioco, o se l’armata che andrebbe distrutta è la propria, o se il giocatore che possiede l’armata viene eliminato da un altro giocatore, l’obiettivo diventa conquistare 24 territori.

Nella versione torneo, quella adottata in tutti i tornei ufficiali, esistono 14 obiettivi, differenti tra loro, che rappresentano graficamente i territori da conquistare per vincere la partita. Tutti e 14 gli obiettivi hanno in comune il numero dei confini (86) che si ottengono dalla sommatoria dei confini degli stati raffigurati. Es: Cina 7 confini + Siam 3 confini, fino ad arrivare a 86 confini. In tutti gli obiettivi, gli stati da conquistare sono confinanti tra di loro senza mancanza di continuità.

Il gioco si svolge a turno, normalmente parte il giocatore che ha ottenuto il numero più alto in un lancio preliminare dei dadi. Ogni turno di gioco conta di tre fasi: il rinforzo, l’attacco e lo spostamento strategico.

Quando un giocatore decide di terminare la propria fase di attacco si ferma e passa il turno al giocatore alla propria sinistra.

 

Leave a Comment