Corso di lettura – L’anima della voce

Parlare è il modo di esprimere se stesso agli altri. Ascoltare è il modo di accogliere gli altri in se stesso.” (Wen Tzu)

Da martedì 7 aprile, dalle 20.30 alle 22.30, presso l’Associazione Culturale Vittorio Rossi – Libri Liberi, in via S.Gallo 25R, parte il laboratorio di lettura tenuto dall’attore Mauro Barbiero.

Per tutti coloro che attraverso la lettura e la recitazione vogliono esprimere la propria creatività usando semplicemente le risorse personali. Per tutti coloro che vogliono imparare a leggere poesie, romanzi e saggi in modo divertente e creativo.

Il programma verte a far apprendere i trucchi della recitazione e della voce registrata, con alcuni cenni di regia teatrale e di sound design (regia del suono), dove lo studio dei suoni interagisce con la registrazione della voce. Una voce capace di comunicare senza sforzo e di toccare profondamente l’ascoltatore può essere un obbiettivo artistico, professionale, oppure legato semplicemente al proprio benessere psicofisico.

I corsi sono aperti ad attori, aspiranti attori e speakers, ma anche a chi desidera fare un’esperienza sul campo per arricchire le proprie competenze.

Il corso sarà attivato con un minimo di 10 partecipanti.

LEZIONI: 10 incontri di due ore

DATA: ogni martedì a partire dal 7 aprile

ORARIO: 20.30 – 22.30

LUOGO: Libri Liberi (via San Gallo 25R)

COSTO: 150 euro

ISCRIZIONI: 055 051 7670 / info@libriliberiofficine.it / info@libriliberi.com

Mauro Barbiero si diploma nel 1999 al “Laboratorio 9” diretto da B. Nativi, si perfeziona studiando con Dora Romano, Danio Manfredini, Abbondanza/Bertoni, M.C.Massari, perciò spaziando i suoi studi dal teatro classico al teatro danza, al mimo, al canto lirico, al teatro ragazzi (del quale cura alcune regie). Lavora in seguito con B.Nativi, Pamela Villoresi, Maria Cassi, Remondi & Caporossi, Eimuntas Nekrosius, Giorgio Barberio Corsetti, Franco Zeffirelli, Fura Dels Baus, Glauco Mauri, Paolo Poli, Romeo Castellucci, M.Sinisi per il teatro e con V. Sindoni per il cinema.

Leave a Comment