Category Archive Teatrino del Gallo

OMBRE – Laboratorio, spettacolo

Attraverso un percorso fatto di esperimenti e di giochi il bambino scopre le potenzialità espressive della propria ombra corporea, per approdare infine al “teatro delle ombre”, grazie alle silhouette che il partecipanti stessi, durante il laboratorio, costruiranno e che nella fase finale del laboratorio animeranno, dando vita ad un vero e proprio spettacolo.
Calendario:
26 Novembre – 17 Dicembre 2015 – 28 Gennaio – 4 Febbraio – 17 Marzo – 7 Aprile 2016
Durata: un incontro della durata di 60 minuti
Orario:
9,30-10,30 I° spettacolo
10,45-11,45 II° spettacolo
Destinatari: classi scuola infanzia (dai 4 anni), classi scuola primaria
Costo biglietto a bambino: € 5,00
Tecnica: Teatro delle ombre
Regia:  Marco Ferro e Valeria Sacco

Josephine. Ballerina sbarazzina

Josephine Baker. ballerina, di origini afroamericane è considerata la prima grande “Black Star” di colore. Nata in America, dopo aver fatto i lavori più umili, prova ad entrare nel mondo dello spettacolo, ma anche qui deve subire gli scherni e le angherie che i bianchi riservano ai neri. Decide quindi di trasferirsi a Parigi dove unisce la raffinatezza dei gusti parigini allo spirito africano: ne nascono delle danze travolgenti, la danza del cammello, la danza della capra e la famosa danza con le banane…

Questi ritmi allegri e spensierati la portano ad ottenere un enorme successo di pubblico. In seguito, con la sua popolarità riuscì a sostenere la lotta contro il razzismo e l’emancipazione dei neri. In questo spettacolo, la carica vitale di Josephine, la sua simpatia e il suo coraggio vogliono  essere di spunto per farci capire che tutto è possibile se realmente ci si crede!

Calendario: 24, 25, 26 febbraio – 2, 3, 4 marzo – 13, 14, 15 aprile
Orario:
9,30-10,30 I° spettacolo
10,30-11,30 II° spettacolo
Durata: un incontro della durata di 50 minuti.
Destinatari: classi scuola infanzia, classi scuola primaria (I° ciclo)
Costo biglietto a bambino: € 5,00
Tecnica: La storia viene narrata a due voci con l’ausilio della musica. I bambini attraverso il folklore e la musica africana, ascolteranno la storia e parteciperanno attivamente alla realizzazione della stessa con danze, suoni e voce. Coinvolgimento totale nella messa in scena dello spettacolo senza distinzione fra attore/ spettatore.
Regia:  Maila Concas e Letizia Sacco

Una storia tante storie

La compagnia Teatrosfera dedica un nuovo spettacolo al lavoro di Bruno Munari che è stato senza dubbio il più eclettico artista-designer italiano.

La sua attenzione particolare per il mondo dei bambini e dei loro giochi lo porta a creare il gioco ” Più e meno ” , composto da molte immagini su sfondi trasparenti, sovrapponibili e componibili a piacere, aggiungendo o togliendo le carte   che insieme raccontano storie. L’immaginazione è il filo conduttore del gioco e dello spettacolo che nasce e prende vita  proprio dai bambini attraverso carte giganti rappresentanti personaggi, ambienti, animali, figure, oggetti…Il supporto audiovisivo, l’interazione trasformeranno l’ambiente circostante in uno spazio magico fatto di infinite situazioni!

Regia: Maila Concas e Letizia Sacco
Calendario: 18, 19, 20 Novembre –  11 Dicembre – 17, 18, 19 Febbraio.
Orario:
9,30-10,30 I° spettacolo
10,30-11,30 II° spettacolo
Destinatari: classi scuola infanzia, classi scuola primaria (I° ciclo)
Durata: un incontro della durata di 50 minuti.
Costi: costo biglietto a bambino € 5,00
Tecnica: La storia viene narrata a due voci con l’ausilio della musica e immagini video-proiettate. I bambini aiuteranno i narratori nel racconto che ogni volta si trasformerà e avrà un percorso diverso.

Il meraviglioso mondo di Oz

“Praterie sconfinate del Kansas. Dorothy e il suo cagnolino Toto, travolti dall’uragano, sono trasportati dal vortice, lontano, in uno strano posto tutto blu con uomini bassi vestiti con cappelli a cono e campanelli. Lungo il cammino, la piccola Dorothy salva uno spaventapasseri con un palo nella schiena, libera il Boscaiolo di Latta che giace immobile vicino ad un albero ungendogli le giunture e incontra un leone vigliacco spaventato addirittura dal piccolo Toto.

L’allegra banda ne attraverserà di tutti i colori tra maghi incapaci, streghe cattive e mondi fantastici per raggiungere la città di Smeraldo e incontrare il Mago di Oz.

Nella vita tutto è possibile, basta avere fiducia in sé stessi, e crederci, allora, anche ciò che ci sembra impossibile può diventare realtà e un uomo di paglia può essere saggio, un uomo di latta può amare ed un leone codardo può diventare il re degli animali. Possiamo realizzare tutto…se lo vogliamo!” La storia del Mago di Oz viene narrata a due voci con l’ausilio della musica (una viola, un violoncello e un corno, musiche originale create per l’occasione) che interviene trasformando in musica la parte narrata. I bambini sono coinvolti attivamente nella realizzazione dello spettacolo poiché con l’aiuto dei narratori trasformano la musica in danza e utilizzano la loro voce come strumento per la realizzazione della colonna sonora dello spettacolo.

 

Calendario: 16 Novembre, 14 Dicembre, 11 Gennaio, 15 Febbraio, 14 Marzo, 4 Aprile.
Durata: un incontro della durata di un’ora.
Orario:
9,30-10,30 I° spettacolo
10,30-11,30 II° spettacolo
Destinatari: classi scuola infanzia, classi scuola primaria
Costo biglietto a bambino: € 5,00

WP2FB Auto Publish Powered By : XYZScripts.com