Monthly Archive maggio 2018

Giovedì 31/05/2018 – Presentazione libro “I giovani salveranno l’Italia”

Giovedì 31 maggio alle 18.00 alla libreria Libri Liberi ci sarà la presentazione del primo libro collettivo di Senso Comune “I giovani salveranno l’Italia” . Gli autori Tommaso Nencioni e Marcello Gisondi ne parlano con Gianpasquale Santomassimo dell’Università di Siena. Modererà l’incontro Francesca Faienza.

Sono i giovani ad avvertire più gravemente gli effetti nefasti delle politiche liberiste e ad essere meno protetti da un welfare che è stato progressivamente smantellato. Sono loro a non portare i germi di culture politiche ormai infeconde e piene di nostalgia. Sono loro a poter sfruttare meglio di chiunque altro il momento populista, grazie a un maggior coraggio e una comprensione più adeguata delle sfide del futuro.

L’Italia vive una lunga fase di involuzione, fatta di un impoverimento collettivo e una deriva oligarchica. A farne maggiormente le spese sono i giovani: precarizzati, calpestati e derisi, privati di una prospettiva esistenziale degna di tal nome. Nel frattempo, anche tra le generazioni precedenti lo smottamento economico che vive il Paese si traduce in una vulnerabilità sociale intollerabile e un bisogno sempre maggiore di protezione, mentre poche centinaia di famiglie continuano ad arricchirsi a dismisura. Ma forse non tutto è perduto. Con questo libro a metà tra il pamphlet e l’analisi minuziosa, tredici giovani cercano di tracciare una via per riprendersi ciò che è loro: il proprio futuro. Sovranità popolare, spesa pubblica, ruolo dello Stato, critica dell’Unione Europea, abolizione della precarietà lavorativa: gli autori, riuniti nel movimento Senso Comune, rompono ogni tabù imposto nel dibattito pubblico, rivendicando così la necessità di andare oltre le opzioni politiche in campo e di dar vita a una proposta che restituisca l’Italia alla gente comune. Una proposta politica che rimetta al centro bisogni e aspirazioni di chi è rimasto inascoltato.

Mercoledì 30/05/2018 – Presentazione libro “William Congdon”

Mercoledì 30 maggio a Libri Liberi, alle ore 21.00, sarà presentato il libro di Silvio Prota “William Gongdon – Un occhio e un cuore nuovo ” edito da Società Editrice Fiorentina.

Ma sì, la bellezza è una cosa che non ti lascia in pace, è come uno strattone che ti tira fuori dalla banalità in cui ti rifugi per non pensare. È un taglio che rivela l’immensità del tuo desiderio. È la ferita di domande grandiose: Cosa sono, veramente, le cose? E dove vanno a finire? Nel nulla? Oppure ogni piccolo aspetto di ciò che esiste è una finestra che spalanca su un oltre? È una vita che tengo aperta questa ferita. Ogni quadro è accettare la sfida di andare oltre l’apparenza per cogliere la verità di quel che c’è.
William Congdon

All’evento interverranno Silvio Prota, autore del libro, e Valentina Lingria, presidente Scuola di Editoria.

Giovedì 24/05/2018 – Inaugurazione mostra DOPPIOSENSO

Un libro lasciato nello scaffale più alto della libreria di casa, confuso tra i cento libri di una bancarella, amato e poi dimenticato… Libri persi nel tempo che possono tornare a essere vivi, diversi e preziosi sotto il tocco magico dell’arte che trasforma le pagine non più solo da leggere ma anche da toccare attraverso disegni, collages, pitture, tagli, fili…

L’originale mostra di Libri d’Artista DOPPIO SENSO organizzata da Elisabetta Olobardi, Antonella Pieraccini e Simonetta Zanuccoli negli spazi di Libri Liberi in via San Gallo 25r che si inaugura giovedì 24 maggio alle ore 18 nasce dall’idea di creare un rapporto tra l’autore di un testo e un artista in un intreccio tra l’espressione narrativa e quella pittorica dove i libri riemergono con un significato diverso, si raccontano e tornano a essere un libro.

Per questo motivo, nel gioco di sdoppiamento, diventa parte integrante il bellissimo libro DOPPIO SENSO che è anche il catalogo della mostra risultato di talenti molteplici e di un continuo cambio di senso. Nelle sue pagine i 44 artisti, tra i migliori creatori di Libri d’Artista, che hanno partecipato al progetto diventano scrittori parlando del libro sul quale sono intervenuti o narrando semplicemente di un ricordo a lui legato e i fotografi, Giovanna Sparapani e Renato Piazzini, si trasformano in artisti interpretando in un dettaglio poetico, a volte struggente, la sintesi dell’opera fotografata. Una creatività collettiva merita una Poesia Collettiva. Silvia Barsi la crea cogliendo con delicatezza le parole dai vari testi per mischiarle e dare loro… un altro senso.

“Dietro le quinte”, nei numerosi incontri che hanno portato alla creazione della mostra e di questo libro, i preziosi consigli di Aldo Frangioni e l’impegno e l’emozione di un progetto corale che si realizza.

La mostra durerà fino al 14 giugno.

Venerdì 18/05/2018 – Inaugurazione mostra “Panroboticum” di Sandro Asatiani

A Libri Liberi (via San Gallo 25R – Firenze) venerdì 18 maggio, alle ore 18, si inaugura la mostra Panroboticum di Sandro Asatiani.

Panroboticum è una mostra dedicata a robot bizzarri, al materiale informatico, ai software e le app. Sempre più spesso i creatori di prodotti informatici cercano di trasmettere a questi ultimi le proprie personali caratteristiche. A volte lo fanno volontariamente, ma a volte accade per caso. Se il software richiede attenzione continuamente, significa che qualcuno l’ha programmato così. È impossibile che un software abbia voglia di osservare qualcuno indipendentemente. È impossibile che sia avido e goloso. La questione è che questi software vengono creati da persone che hanno proprio queste caratteristiche. I software sono lo specchio di noi stessi, delle nostre debolezze e del senso di solitudine.

A causa dell’intelligenza artificiale le persone hanno paura di se stessi. Hanno paura che l’intelligenza artificiale dimostri quegli aspetti negativi propri dell’essere umano.

Ma se saremo capaci a trasmettere ai robot, ai prodotti e ai programmi informatici i sogni finora mai realizzati, potremo far diventare realtà quello che per moltissimo tempo abbiamo sognato nelle leggende, nei miti, nella religione e nelle fiabe.

La mostra organizzata da Libri Liberi Officine SanGallery sarà visitabile fino al 23 maggio.

Ingresso libero e gratuito.