Monthly Archive Febbraio 2018

Martedì 27/02/2018 – Allenamento funzionale a Libri Liberi con il personale trainer brasiliano Ricardo Lino

Ricardo Lino, specializzato in Allenamento Funzionale, è uno dei migliori Personal Trainer di San Paolo e uno dei 20 “influencer” selezionati da Adidas in tutto il Brasile.
Ma perché un allenatore di questo livello sceglie Libri Liberi come luogo per far conoscere e sperimentare il suo metodo di training?
“Semplice” dice Ricardo “perché a Libri Liberi si respira un’atmosfera particolarmente armoniosa come armoniosa è la filosofia dell’Allenamento Funzionale che consiste nel migliorare e rendere più efficaci i movimenti quotidiani del corpo utilizzando proprio il corpo e il suo peso come uniche attrezzature da fitness”.
Una proposta di allenamento diversa che coinvolge e attiva globalmente tutta la persona in un lavoro che permette, attraverso piccoli passi, di raggiungere grandi risultati di efficienza.
Ricardo Lino sa perfettamente calibrare il movimento secondo le specifiche esigenze di ciascuno, ma soprattutto riesce a “far fare ginnastica” anche ai più refrattari, seguendone i progressi con l’attenzione tipica del grande coach.
 
LEZIONE DI PROVA MERCOLEDÌ 21 FEBBRAIO ALLE ORE 18,30
 
Per informazioni e prenotazioni inviare una e-mail a info@libriliberiofficine.it o chiamare il numero 055 0517670.

Domenica 25/02/2018 – Il pollaio dei balocchi: LA VOLPE E LA MASCHERA

Al Teatrino del Gallo nuova domenica in compagnia dell’intrattenimento per le famiglie che vogliono trascorrere insieme un pomeriggio all’insegna del divertimento.
 
Il 25 febbraio alle ore 15:30 e alle 17:00 per il quindicesimo appuntamento della rassegna teatro ragazzi “Il pollaio dei balocchi. Grandi spettacoli per piccoli pomeriggi” va in scena lo spettacolo La volpe e la maschera. Le favole di Esopo, narrazioni esemplari i cui protagonisti sono gli animali, sono al centro della drammatizzazione. Con la loro struttura semplice (situazione iniziale – sviluppo – conclusione con insegnamento morale) permettono un approccio immediato ai grandi temi morali e filosofici che sono alla base delle relazioni sociali.
Sul palcoscenico di via San Gallo 25/r la compagnia TeatrOsfera propone uno spettacolo emozionante e divertente che vedrà il coinvolgimento dei bambini nella drammatizzazione, ideale per bambini dai 3 ai 10 anni.
 
Il costo del biglietto di partecipazione è di 5 euro per i bambini e 8 euro per gli adulti. Per info e prenotazioni inviare una e-mail a info@libriliberiofficine.it oppure chiamare al 371 344 0215
 
Appuntamento domenica 25 febbraio alle 15:30 o in seconda replica alle 17:00 nel Teatrino del Gallo in via San Gallo 25/r Firenze.

Sabato 24/02/2018 – Laboratorio “Le maschere dell’Africa”

Domenica 26 febbraio, alle ore 16:00 nel Teatrino del Gallo in via San Gallo 25/R a Firenze TeatrOsfera propone un laboratorio artistico-teatrale ideale per bambini dai 6 ai 12 anni, durante il quale verranno realizzate delle maschere che si ispirano alla tradizione africana, ricche di colori e fantasia del continente.

Un modo per conoscere la magia del carnevale africano, le sue feste, i miti e leggende che lo caratterizzano.

Alla fine del laboratorio, i partecipanti verranno coinvolti in una performance, metteranno in scena un rituale indossando e dando vita alle loro maschere.

Età: per piccoli, piccolissimi e grandi insieme

Durata: circa 1 ora e mezzo

Costo: bambini 10,00 euro, accompagnatori gratuito

PRENOTAZIONE VIVAMENTE CONSIGLIATA: Letizia 3405413759 (anche via SMS) – info@libriliberiofficine.it (se prenotate via email, scrivete il vostro numero di telefono!)

Venerdì 24/02/2018 – L’evasione possibile: presentazione del libro di Nino Navarria

Venerdì 23 febbraio alla libreria Libri Liberi in via San Gallo 25R secondo appuntamento dell’iniziativa L’EVASIONE POSSIBILE, giornate di riflessione sul carcere che nascono dalla collana “L’evasione possibile” voluta dall’associazione Liberarsi e pubblicata dall’editore Libri Liberi.

L’incontro si apre alle 18.00 con la presentazione del libro di Nino Navarria “Il traguardo che mi sfugge. Un figlio dell’Etna” a cura di Bruno Ventura e con la prefazione di Antonio Bertei. Partendo dal libro di Navarria si parlerà dell’importanza della scrittura in carcere e di come, attraverso la parola scritta, si possa recuperare un rapporto con chi vive fuori dall’universo carcerario. Oltre all’autore del testo Nino Navarria saranno presenti Giuliano Capecchi, Bruno Ventura e Gino Paolini.

Ingresso libero e gratuito.